• Pubblicata il
  • Autore: Ivana50
  • Pubblicata il
  • Autore: Ivana50

Dal psicanalista - Friuli Venezia Giulia Trasgressiva

Avevo 16 anni, i miei genitori visto che non mi ero ancora interessato alle ragazze mi portarono da uno psicanalista per vedere se ero gay o c'erano problemi di disfunzioni organiche tiroide.
Il dottore inizia a farmi fare dei test, 5 6 lezioni tutti di test, alcune domande erano imbarazzanti ma facevano parte di un certo scopo, alla fine inizia a farmi altre domande e poi inizia a farmi vedere delle foto di donne molto procaci, (chiaramente il compito consisteva nel vedere se mi eccitavo),poi cambiò le foto e queste consistevano in foto di trans trans che facevano l'amore, trans che scopavano uomini e donne, qui il dottore notò che iniziavo ad eccitarmi sempre di piu', poi altre foto di gay, belli e dai fisici scultorei, non mi piacevano, altre foto di gay normali, giovani, effeminati che si fanno dominare da uomini piu' anziani di loro e qui la mia eccitazione fù massima, le sessioni continuavano con dei veri films porno, con attori giovani gay che venivano scopati da persone piu' anziane, dai parenti, e con bellissimi trans, sul lettino io sono nudo ed il dottore nota che il film per me è foriero di vera eccitazione, ad un tratto il dottore si avvicina a me, si abbassa i pantaloni ed estrae il suo uccello, mi si avvicina alla bocca ed io senza che lui mi chieda qualcosa lo prendo in bocca, inizio un lento pompino, un su e giu estenuante, il suo uccello in breve tempo raggiunge la consistenza massima, il dottore è addirittura sorpreso dalla mia capacità e mi riempie di complimenti ed anche un pò pesantini (sei proprio una bella troietta)ma a me piacciono, il dottore si mette a cavalcioni su di me, il suo sedere poggia sul mio uccello, le sue mani mi palpano tutto il petto ed io ricomincio a fargli il pompino, sento che è prossimo, non mi stacco e poco dopo il dottore mi riempie la bocca del suo caldo nettare ed io bevo tutto con ingordigia, il dottore mi guarda e"ma tu sei proprio una puttanella, una stupenda puttanella", vediamo un pò, tu sei l'ultima stasera(aveva iniziato a parlarmi al femminile)ho qui i vestiti di una mia nipote che ha la tua stessa età, vieni qui che ti vesto da donna io ubbidiente mi alzai e lo segui in uno stanzino scuro: dapprima mi mise un perizoma rosa, poi calze autoreggenti rosa pure quelle, una gonna nera di pelle che mi copriva appena il sedere, poi una maglietta molto attillata dove aveva già messo dei palloncini di gomma pieni di acqua calda, mi truccò leggermente il viso, mi mise la parrucca nera, ed infine delle scarpe nere con tacchi di 7 cm., alla fine mi sorrise "sai, sei piu' femminile di mia nipote, sei veramente molto bella, le prossime volte che ci vediamo ti vestirò sempre così, ti piaci?" Mi fece voltare davanti ad uno specchio e vidi che veramente sembravo una bella ragazzina.
Vidi che tutto questo aveva eccitato ancora il mio dottore, gli aprii la patta e tirai fuori il suo cazzone, ricominciai ancora con un pompino, ma lo feci con una faccia da vera puttnella, con occhi lussuriosi, il suo uccello si era indurito in fretta, allora per sentirmi veramente sua, gli sporsi il mio culetto, abbassai il perizoma ed appoggiai il sederino alla sua patta, mi strusciavo contro di questa,poi gli sussurrai"Dai, prendimi, sono qui, tutta per te, sono la tua puttanella, prendimi dai"
Il dottore non ce la fece piu', infilò il suo uccello nel mio culo ed iniziò a cavalcarmi, lui era il mio stallone ed io la sua puledrina, "Ti voglio, ti voglio mia per sempre"
"Si dottore, sono tua, riempimi"il dottore mi cavalcò incessantemente per un quarto d'ora, ed io gongolavo di goduria sd ogni suo affondo, il suo sperma caldo mi riempì le viscere, presi della carta assorbente e me la ficai nel culo, non volevo che mi fuoriuscisse la sua sborra dal culo, lui a vedermi fare questa cosa si commosse, mi abbracciò e mi baciò, un bacio lungo, appassionato.
Era fine luglio, i miei non potevano portarmi in vacanza, quandolo venne a sapere il dottore si offrì di portarmi con lui, i miei ed io accettammo il suo invito ed io ero strafelice di stare col mio uomo, nel frattempo avevo iniziato a portare i capelli lunghi, ora mi arrivavano fin dopo le spalle e davano al mio viso una leggera femminilità. Il giorno della partenza arrivai da lui, il mio Claudio, lui aveva già pronta una valigia tutta per me di intimo e vestiti femminili, mi vestì da ragazzina sopra ma sotto avevo dell'intimo da urlo; una volta pronti e siamo partiti.
Arrivammo a Viareggio a mezzanotte, il portiere già lo conosceva e nel vedermi si complimentò col mio Claudio, poi arrivò il facchino, un ragazzo sudamericano bellissimo, che ci portò in camera le valigie, al momento di andarsene non volle la mancia ma chiese a Claudio chi fossi io, Claudio gli disse la verità, che ero un ragazzo gay e che mi piaceva anzi ci piaceva che io mi vestissi da donna, il ragazzo mi venne vicino, girò intorno a me e mi palpò il sedere, da dietro mi abbracciò e iniziò a baciarmi, io guardai Claudio e dal suo viso capii che potevo lasciarmi andare e coisì feci, mi lasciai baciatre, palpare e... scopare, poi pulii il cazzo del ragazzo con la mia lingua; il ragazzo mi ringraziò coi suoi grandi e bellissimi occhi e se ne andò.
Fù un mese fantastico in cui io soddisfavo il mio Claudio ed il ragazzo 3 4 volte al giorno.
Dimenticavo, il tempo che fui con lui mi diede il nome di Luisa, ed ai miei genitori disse che avevo una personalità ancora indefinità, spaziavo dalla omosessualità all'eterosessualità piu' volte al giorno.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
31/08/2006 01:42

mils

quante cazzate.... e pensare che c'è della gente che si eccita....

30/08/2006 23:52

VITALOGY

L'analisi di Brus mi sembra perfetta; quella del famigerato psicanalista del racconto molto meno....in effetti se tutti i genitori di figli gay o presunti tali mandassero i pargoli in analisi ci sarebbero più psicanalisti in giro che zanzare nel vercellese. Ma quand'è che si riuscirà a leggere una storia plausibile da queste parti??

30/08/2006 19:38

lisa

brus sono daccordo con te ma non o letto una storia che sia minimamente realistica questo sito lo dovrebbero chiamare cazzate sessuali perverse esaggerate di gente inutile e frustrata ecco ...miao a tutti

30/08/2006 15:12

cris

non ho parole........

30/08/2006 10:22

psicoanalista

mamma mia Ivana, che cazzate..ma vi divertite con cosi poco a far perdere tempo alla gente a leggere le vostre mega cazzate da fantafroci.che schifo che schifo...Sei Lambyluisa ne sono certo

29/08/2006 11:34

brus

Non c'è limite alle, passatemi il termine, stronzate... Dove si è mai visto un genitore che manda il figlio dallo psicanalista per vedere se è gay o meno. Caso strano poi il medico è lui stesso un gay (persino con vestiti perfetti per te nel suo studio), incurante del fatto che tu sia minorenne (al tempo della storia) approfitta di te come il miglior pedofilo, e i tuoi genitori, così timorosi della tua omosessualità decidono di gusto di mandarti in vacanza con un perfetto sconosciuto... Per chiudere il clichè del sudamericano ovviamente gay... Guarda penso che una canzone dello zecchino d'oro sia più originale di questo minestrone che puzza solo di riscaldato... Non hai vinto nemmeno un boero

18/11/2007 23:36

xxx

mah quel dottore ha tendenze di pedofilia 16enne la mia "bambina" fatelo ricoverare!!! e x scoprir la propia natura nn serve un medico!!! p.s onore a lisa che tra tante stupidaggini ricorda una data che nessuno dovrebbe dimenticare

11/09/2006 15:29

lisa

11 settembre un pensiero a quelle persone che oggi come nel 2001 persero la vita

10/09/2006 18:58

lisa

Commento: ciao laurino dimmi un po cosa provi a parlare in questo modo disgustoso??? siete simpatici questo e da dire!! ma avvolte penso che lo sareste di piu raccontando una bella storia e non insultarvi in questo modoschifoso... babolloccio sfardelle sborra frocci ecccc che schifo ..e vero e un sito trasgressivo .. ma trasgressivo non volgare cattivo offensivo e vendicatore di qualcuno... e solo trasgressivo questo non vuol dire che dovete essere offensivi e cattivi con tutti ..ogni uno da la sua opinione bella o brutta che sia , tutti trasgrediamo non basta solo trasgredire nel sesso per essere qui..alle volte sono peggiori le trasgressioni che conpiamo nel nostro quotidiano vivere..fosse solo sesso non sarebbe grave ci sono cose peggiori in questa vita ... ricordati laurino mummia e altri che la gentilezza d`animo paga piu di ogni altra cosa anche in un sito trasgressivo un saluto ciaooo...

08/09/2006 07:58

LAURINO

X MICHELE E MARTIN:AVETE SCRITTO UN ROMANZO CHE GIà CONOSCETE BENE A MEMORIA VISTO CHE è LA VS. VITA QUOTIDIANA , AVETE DIMENTICATO UNA COSA MOLTO IMPORTANTE CIOè CHE SIETE 2 ANIMALI SENZA CODA, CON IL CULO ROTTO E LA CANNOLA SALDATO, PENSO CHE AVETE CAPITO BENE A COSA MI RIFERISCO" SIETE LE TIPICHE DONNA CON LA FIGA A BASTONE" E POI VI PIACE RACCOGLIERE FACILMENTE A PECORINA I 2 CENT DI MONETA A TERRA. NON VI VERGOGNATE RICCHIONI, CACATI DI MERDA CHE SIETE, VI FATE INCULARE PER POCO, TROIE. IMPARATE A FARE L'UOMO, RICCHIONI AVETE IL FITILLO CHE VI PUZZA DI SBORRA

08/09/2006 01:17

laurino

lavati la bocca che hai i denti e il muso sporco da lattuccio di sborra e ti puzza anche il fiato di sborra di asino che sei

07/09/2006 12:57

martin

LAURETTA LAVATI!!! LAURETTA LAVATI!!!! LAURETTA LAVATI!!!

06/09/2006 14:43

Dario Fo

Accipicchia istruitissimo laurino, nemmeno io sono a conoscenza di quel particolare linguaggio che fa di un essere umano un vero uomo. Ma non sarà come il vecchio refain sullo stile:''il vero uomo ha da puzzà!''? Alcune amiche mie, assolutamente eterosessuali, garantiscono che per loro l'uomo è meglio pulito...

05/09/2006 14:57

laurino

x vitalogy- non capisci il linguaggio di un vero uomo, conosci solo il linguaggio della checca che sei. lavati la bocca prima di scrivere la cacata che sei

04/10/2006 16:35

joker

x lisa: SUCA

04/09/2006 19:50

VITALOGY

Laurino ti dico solo una cosa......ma come cazzo scrivi???

04/09/2006 11:27

brus

forse ti picchiavano da piccolo e hai il cervello annacquato... Pazienza di dementi repressi questo sito è pieno uno di più o uno di meno non fa differenza, solo quell'odore di imbecillità che riesce a malapena a dar fastidio...

03/09/2006 16:05

laurino

vitalogy lo sai che Brus era frocio, perchè te lo difendi? sei un frocio anche tu, ti ho riconoschiuto bella checca del cazzo che non fai colare neanche un po di sborra.cara MUMMIAS stanno proprio rovinati come la fera di salerno. li dobbiamo bruciare vivi con alcol e sborra

02/09/2006 01:20

LA MUMMIA

SEI RICCHIONE NON HO ALTRE PAROLE PER TE

01/09/2006 15:38

martin

help me....caspita, ma i film di Banfi, Montagnani, Buzzanca & C. erano senza dubbio più originali. A noi lettori non importa se siano vere o inventate, l'importante è che siano credibili.......ivana, sei caduta più in basso della fossa delle marianne!!

01/09/2006 15:38

martin

.....e poi, scusa, ma si scrive "dallo psicanalista"!

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati